"NO A PATERACCHI, A LUCCA ELEZIONI ANTICIPATE"

Mercoledì, 29 Settembre 2010

Roma, 29 settembre- "A Lucca si è consumata la fine della maggioranza di centrodestra che governava il Comune dal 2007. E' la seconda volta che ciò succede, perchè si concluse nello stesso mondo anche la giunta di Pietro Fazzi . E' chiaro che non c'è più spazio per pateracchi dell'ultima ora, si vada speditamente ad elezioni anticipate. Per il Pdl toscano è una debacle totale, hanno confermato la loro incapacità di governare le città".
Lo ha dichiarato, in una nota, il senatore Andrea Marcucci (PD).
"La sfiducia votata in aula al presidente del consiglio comunale non è certo un atto contro la persona, ma l'ultimo episodio di una crisi durata mesi. Il sindaco Favilla deve solo prenderne atto e dare le dimissioni. Mi auguro che il centrodestra lucchese - ha proseguito il parlamentare- non faccia come il presidente del consiglio che si affanna in un disperato tentativo di tenere unita una maggioranza che non c'è più. La strada obbligata per Lucca è una sola: il voto anticipato".