“Per continuare a fare quello che ho sempre fatto: sfruttare ogni possibilità per aumentare le condizioni di vita, di lavoro, di cultura e di svago per tutte le nostre comunità.”

4 marzo 2018

VERO. SERIO. CONCRETO.

Ho 52 anni, sono sposato e ho tre figli. Barga è la mia città, sono molto legato alla mia terra e a tutta la Valle del Serchio. Dal mare di Viareggio e della Versilia alla Garfagnana, sino alle colline massesi e alla Lunigiana, ogni località di questo splendido territorio ha tanta storia, grande fascino e grandi potenzialità. È il legame con la mia terra, la sua crescita, il suo benessere, è la prima ragione del mio impegno politico.

Attualmente sono presidente della Commissione Cultura, Istruzione e Sport del Senato, sono socio fondatore del Pd e convinto sostenitore in Parlamento dei governi Renzi e Gentiloni.

La politica per me è una cosa bella, pulita, utile alle comunità, è bello infatti dare risposte ai cittadini, occuparsi dei problemi, veder crescere le soluzioni, coltivare relazioni umane, condividere valori sani.

Per questo rinnovo il mio impegno, convinto che ci sia ancora tanto da fare insieme.

NEWS

fasc

LUCCA. «Massimo Mallegni firmi il registro del Comune di Stazzema. L’antifascismo, soprattutto in questa terra, è una precondizione. Il candidato della destra …Leggi tutto

asca

L’antifascismo è il tema principale sull’agenda del PD e lo si è visto oggi, giovedì 15 febbraio, a Sant’Anna di Stazzema. Il segretario Matteo Renzi era presenteLeggi tutto

unnamed1

E Cosimo Ferri: insieme daremo voce a questo territorio Il Pd apre la campagna: siamo un partito ricomposto …Leggi tutto

aggiornamenti

È un valido professionista, è stato fino ad ora un parlamentare attento e preparato, con un legame molto forte con il territorio. Ora farà benissimo al CSM come nuovo componente laico. Buon lavoro a David Ermini ... See MoreSee Less

Segui su Facebook

LO HANNO CHIAMATO DIGNITA', MA RISCHIA DI ESSERE UNA CAPORETTO. DI MAIO SI E' INVENTATO IL GIALLO DELLA TABELLA AGGIUNTA

Di Maio conosceva in anticipo il contenuto della famosa relazione tecnica del decreto dignità, eppure si è inventato la guerra contro il mondo ostile. L'audizione del presidente dell'Inps Tito Boeri toglie ogni dubbio e risolve il giallo inventato dallo stesso vicepremier.
Il decreto indebolisce i contratti a tempo determinato senza incentivare le assunzioni stabili. Sono d'accordo con Boeri, la previsione di perdita di posti sarà ben superiore a quella di 80 mila, inserita nella relazione tecnica. Il decreto dignità, inoltre, renderà più difficile l'attrazione di investimenti esteri, che proprio il governo Renzi aveva invece favorito. Insomma l'hanno chiamato dignità, ma rischia di essere una Caporetto. #decretoindegnita
... See MoreSee Less

Segui su Facebook

Più forte, più giusta. L’Italia.

5 anni di progetti realizzati, battaglie per i diritti vinte, iniziative e leggi che hanno dato nuovo impulso al Paese Italia. L’impegno del PD continua con una programmazione attenta, sensibile ai problemi di tutti.

COME SI VOTA

Schermata 2018-02-09 alle 13.14.53