Lucca

BENE BERTOLASO, MA PER IL DOPO ALLUVIONE SERVIRANNO PIÙ SOLDI

Lucca, 31 gennaio "Apprezziamo la decisione del governo di stanziare 100 milioni di euro per i danni subiti a causa del maltempo. I finanziamenti necessari per ripartire dovranno essere però ben più ingenti". Lo ha dichiarato in una nota il senatore Andrea Marcucci (PD), in merito alla decisione annunciata oggi dal capo della Protezione Civile nel corso dell'incontro con gli amministratori delle province di Lucca e Pisa.

"Lo stanziamento del governo servirà certamente per risolvere le urgenze- ha proseguito il parlamentare- poi ci si dovrà attenere alle richieste degli Enti Locali, partendo dal fatto che nella sola provincia di Lucca sono stati riscontrati danni per 154 milioni di euro. E' comunque positivo che Bertolaso mantenga una relazione stretta con i territori colpiti dall'alluvione, in una clima di collaborazione istituzionale che dovrà essere mantenuto anche per le prossime importanti decisioni"

ACCORDO INFRASTRUTTURE, ORA I FINANZIAMENTI

marclivLucca, 23 gennaio- "Siamo ad una svolta importante per la nostra provincia. La nuova viabilità di Lucca, il raddoppio della ferrovia e il potenziamento della Firenze-mare sono le infrastrutture necessarie per il rilancio dell'area". Lo ha dichiarato in una nota il senatore Andrea Marcucci, in merito all'accordo tra Stato e Regione Toscana firmato ieri a Roma.

"L'attività della Provincia di Lucca, il protocollo di intesa siglato da tutti gli enti locali- ha proseguito il parlamentare democratico- sono stati fattori determinanti e hanno esplicitato la volontà del territorio di raggiungere finalmente un obiettivo a lungo atteso. Sarà nostro impegno, anche con la nuova amministrazione regionale, garantire la priorità del finanziamento agli interventi concordati"

DOPO ALLUVIONE: "SERVE SENSO DI RESPONSABILITÀ"

Lucca, 8 gennaio- "Operatività, responsabilità e capacità di intercettare velocemente i finanziamenti che serviranno: questi sono i compiti che spettano agli amministratori del Comune e della Provincia di Lucca. Purtroppo vedo che in queste ore molti pensano, più che al proprio territorio, a future campagne elettorali". Lo dichiara il senatore Andrea Marcucci (PD) in merito alle polemiche che nei giorni scorsi hanno riguardato il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli. "Come cittadino ancora primo che come compagno di partito, ringrazio Baccelli per l'impegno continuo che ha garantito in questo periodo- dice il parlamentare democratico-e per la capacità dimostrata nel rapporto con la Protezione Civile per l'erogazione degli investimenti necessari nelle zone colpite dal maltempo. Per questo trovo assolutamente fuori luogo le contestazioni dei consiglieri Pietro Fazzi e Maurizio Marchetti. A loro chiedo almeno di conoscere le competenze che attengono direttamente all'amministrazione provinciale". Per Marcucci, che oggi insieme all'onorevole Raffaella Mariani ha partecipato ad una riunione a Fabbriche di Vallico con la Ptotezione Civile , "le istituzioni devono assumere come vera e propria emergenza una più corretta gestione del territorio e il rispetto ambientale delle casse di espansione naturali del Serchio".

BERTOLASO ACCOGLIE RICHIESTE ENTI LOCALI

scuolamarLucca, 28 dicembre- "Gli impegni assunti ufficialmente oggi dal responsabile della Protezione Civile Guido Bertolaso accolgono tutte le richieste fatte dagli Enti locali. La decretazione d'urgenza sullo stato di calamità naturale consentirà ai Comuni di avviare gli interventi sulla viabilità e sul ripristino ambientale". Lo ha dichiarato il senatore Andrea Marcucci (PD), al termine dell'incontro con il capo della Protezione Civile che si è svolto stamani nella sede della Provincia di Lucca con tutti i sindaci dell'area. "La prossima nomina di un commissario ad acta , l'impegno a finanziare le imprese e le attività economiche danneggiate e lo stanziamento di risorse adeguate - ha proseguito il parlamentare- sono provvedimenti importanti per rimettere in piedi un territorio così gravemente colpito. Vigileremo sul rispetto integrale degli impegni assunti ma non abbiamo problemi a riconoscere che il governo in questo caso si sta muovendo bene. Dalle frane e dalle inondazioni dei giorni scorsi deve arrivare a tutte le istituzioni il monito a considerare le politiche ambientali come una vera e propria priorità".

APPELLO DEI PARLAMENTARI TOSCANI PER L'EMERGENZA MALTEMPO

berto(ANSA) - LUCCA, 27 DIC - Alcuni parlamentari toscani hanno firmato un appello bipartisan, indirizzato al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, per chiedere lo stato d'emergenza nazionale per le province di Lucca, Pisa, Pistoia, Prato e Massa e Carrara dove il maltempo ha causato ingenti danni. L' appello è stato promosso da Raffaella Mariani e Andrea Marcucci (Pd) e firmato da Debora Bergamini, Massimo Baldini, Franco Mugnai (Pdl), Nedo Poli (UDC), Manuela Granaiola, Paolo Fontanelli, Grazia Gatti, Andrea Rigoni (Pd). Lo rende noto l' ufficio stampa del senatore Marcucci.
"E' fondamentale che il Governo centrale possa dare supporto alla Regione Toscana, alle Province e ai Comuni danneggiati con gli strumenti normativi esistenti - scrivono i parlamentari in una nota - e anche attraverso lo stanziamento di risorse adeguate e necessarie al superamento dell'emergenza ed alla messa in sicurezza definitiva di vaste aree ad alto rischio idrogeologico ed idraulico". (ANSA).