Senato

"ACCORDO STORICO TRA FIRENZE ED IL MINISTERO DELLA CULTURA"

lettaFirenze, 13 gennaio- "E' un accordo importante, a suo modo storico, un modello che mi auguro possa essere seguito anche dalle altre città d'arte della Toscana, un patto che fa piazza pulita di tutte le polemiche sulle scelte del sindaco Renzi. Il patrimonio culturale di Firenze ora è più solido. Se l'intesa è frutto della visita ad Arcore, verrebbe da dire che Parigi val bene una messa ".
Così il senatore Andrea Marcucci (PD) commenta il protocollo di intesa siglato tra il Comune di Firenze e il Ministero dei beni e delle attività culturali che prevede, tra le altre cose, una card unica per visitare i musei e il trasferimento del Teatro La Pergola dallo Stato all'Ente locale.

Leggi tutto...

"SICUREZZA, 18 MESI DOPO STRAGE DI VIAREGGIO"

viaokLucca, 29 dicembre- “A diciotto mesi dal disastro ferroviario di Viareggio, è possibile finalmente esprimere soddisfazione per i passi in avanti dell’inchiesta giudiziaria e per l’avvio delle pratiche di risarcimento ai familiari. L’impegno dei prossimi mesi deve essere indirizzato alla richiesta di maggiore sicurezza sulla rete ferroviaria italiana nel trasporto di sostanze pericolose”.
Lo ha dichiarato in una nota il senatore Andrea Marcucci (PD) in merito alle commemorazioni in programma oggi a Viareggio per il diciottesimo anniversario della strage in cui persero la vita 32 persone.
“In parlamento continueremo a pressare il governo sulla tracciabilità degli interventi d manutenzione, sull’armonizzazione delle leggi europee e sulla velocità dei treni merci- ha detto il senatore- argomenti che restano ancora colpevolmente irrisolti. Voglio anche ribadire che faremo tutto il possibile per un’applicazione equa dei risarcimenti, che contempli anche le coppie di fatto, come nel caso di Alessandra Biancalana”

"SOVRAFFOLLAMENTO MALATTIA CRONICA DEL CARCERE DI LUCCA"

carcereLucca, 26 dicembre 2010- "210 detenuti con 78 agenti penitenziari. I limiti regolamentari ne prevederebbero invece 99 con 130 agenti di custodia. Il sovraffollamento, la piaga della carcerazione preventiva (il 50% è infatti in attesa di giudizio) e la carenza degli organici di sorveglianza sono ormai malattie croniche della casa circondariale di Lucca. Per questo vanno incoraggiati gli sforzi del direttore al fine di una maggiore integrazione con le comunità locali".

Lo hanno dichiarato i senatori democratici Manuela Granaiola ed Andrea Marcucci, che lo scorso 24 dicembre hanno visitato la casa circondariale San Giorgio di Lucca, incontrando il direttore Francesco Ruello, gli agenti penitenziari ed i detenuti.

"Il 16 dicembre è entrata in vigore una legge che consente gli arresti domiciliari per chi ha subito condanne inferiori all'anno- hanno spiegato i parlamentari- una situazione che a Lucca registra 40 casi, nella maggior parte extracomunitari senza dimora sicura.

Leggi tutto...

"DE PROFUNDIS PER IL MAGGIO MUSICALE"

mehtaRoma, 22 dicembre - "Il governo ha intonato un "De Profundis" per il Maggio Musicale Fiorentino. Nel 'milleproroghe' infatti non c'è nessun provvedimento di reintegro del FUS, che nel 2011 si attesterà al minimo storico di 258 milioni di euro, contro i 408 del 2010. Un danno enorme ed una beffa, visto che il prossimo anno è prevista l'inaugurazione del nuovo Teatro".
Così il senatore Andrea Marcucci, responsabile cultura del PD della Toscana, commenta in una nota l'approvazione del consiglio dei ministri del decreto di fine anno.
"Negli ultimi mesi si sono sprecate le promesse e gli impegni del ministro Bondi a favore di un rifinanziamento del fondo per lo spettacolo- dice il parlamentare- che anche in questa ultima occasione non si è concretizzato. A questo punto la situazione per le fondazioni liriche ma anche per tutto il sistema teatrale della Toscana, basti pensare al limbo in cui è finito il prestigioso Teatro della Pergola, nonchè per i nostri principali istituti culturali come il Museo della Scienza di Firenze, diventa davvero esplosiva.

Leggi tutto...

"LO SCARICABARILE DI MATTEOLI"

senatoRoma, 20 dicembre- "Il ministro Matteoli venga a riferire in Parlamento, invece di praticare lo scaricabarile prima con i prefetti ed ora con il ministero dell'interno.
Dal vertice di oggi era lecito aspettarsi di più. Venerdì scorso in Toscana c'è stato un crollo totale ed ingiustificato dei servizi di trasporto. Oltre al coordinamento, servono investimenti ed una gestione dell'emergenza non affidata al caso".
Così il senatore Andrea Marcucci (PD) ha commentato l'esito della riunione convocata a Roma dal ministro delle infrastrutture per valutare il comportamento dei gestori durante l'ondata di maltempo della settimana scorsa.
"Intanto registro con soddisfazione la decisione della Procura di Firenze di aprire un fascicolo a seguito dell'esposto presentato dal presidente Rossi. Insieme a Firenze -prosegue il parlamentare- Lucca è stata l'epicentro di una incredibile debacle.

Leggi tutto...